TLG Pirma parte

TLG UN ESPERIENZA DA VIVERE CON IL PROPRIO CANE

 

Ciao a tutti, questa settimana ho avuto alcuni problemi dovuti alla mia “esagerata ignoranza” del linguaggio di programmazione

e manutenzione del sito,ma grazie ai tecnici di Aruba sempre molto gentili ora siamo a posto

 Volevo parlarvi della mia esperienza con Sila al TLG, ovvero Test di Lavoro sul Gregge.

Siamo anche  riusciti a superare il Test, non tanto per me quanto per Sila, a cui piace moltissimo lavorare con le pecore, per il suo innato istinto

 primordiale.

  Non vi racconto tutte le difficoltà che ho avuto nel periodo topico della preparazione, è successo di tutto, problemi famigliari e altro.

  Con il risultato di 81 punti su 100. Non è poco se si considera che la maggior parte degli errori a Sila li ho fatti fare io.

Qunado avrò capito come si agisce per allegare i link di you tube, vi faccio vedere il test completo.

 Ringrazio tantissimo Claudio Parodi e sua moglie Susan del Centro di Denice che ci hanno preparato, aiutato entusiasmati ed incoraggiati. Grazie a tutti gli amici nuovi e vecchi che ci hanno incoraggiato,

 

perche sembrava un traguardo inarrivabile, irraggiungibile ora è solo un ricordo.

 Nella prossima puntata i dettagli della gara.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quando un cane stà male seconda parte

Quando un cane stà male… seconda parte . 

Finalmente a quasi un mese e mezzo dal primo episodio la borderina Sila stà meglio e non vomita più.

Cosa sarà successo ad oggi ancora non lo sappiamo, però nei siamo molto felici. Non riesco ancora a capire il perché del blocco intestinale, forse gli antibiotici o forse qualche oggetto anche se pur minuscolo ingerito, chissà.  Sino a due mesi or sono non era mai accaduto nulla.  Poi improvvisamente il dramma che si è consumato piano, piano.  Ora spero con tempo e pazienza e tanta attenzione di “TIRARLA  FUORI ”.

Per abituarla gradatamente al cibo, inizialmente le davo dell’AD che è molto morbido e appetitoso,  mischiato con carne e pane secco ammollato nel brodo. La cagnina ha una fame da lupo e chiede sempre cibo, devo stare attento a non esagerare e diluire le sue richieste nella giornata. Per quanto riguarda le feci, i primi giorni dopo la cura aveva qualche difficoltà, in accordo con il vet.  per evitare altri danni, si è provveduto con clisterini fatti in casa con acqua tiepida e sapone liquido neutro. La cosa funziona.  Poi via , la Sila ha provveduto da sola, ma ogni tanto ha bisogno di un piccolo aiutino. Venerdì scoro siamo tornati dal Vet. per un controllo, dopo averla tastata a lungo, mi ha guardato preoccupato e mi ha detto di stare molto attento che non si riformi il blocco intestinale , ha detto che sente un’ accumulo piccolo, ma c è.XX

Sono rimasto di sasso, quasi non ci credevo. Mi ha consigliato di iniziare a dare a Sila il riso integrale, con carne, e il che già le somministravo.  Ora son tre giorni di questa nuova dieta e Sila và meglio cerca di fare i suoi bisogni tre volte al giorno. La cosa fondamentale è che non si formi accumulo e che il suo intestino riesca a superare questo bruttissimo momento.

Sono fiducioso e proseguo con la cura. Forza Sila..


 
Altri articoli...